Scelta e valutazione dell'usato

L'acquisto o la vendita di veicolo a motore usato è soggetto ad una serie di parametri e valutazioni che sia l'acquirente che il venditore devono avere ben presente prima di procedere all'operazione di vendita o di acquisto del bene.

Il veicolo usato è, per sua natura, diverso da un veicolo nuovo. Un veicolo nuovo è soggetto ad una serie di garanzie per l'acquirente che fa si che egli possa acquistarlo senza grossi pensieri e problemi. Le case automobilistiche forniscono veicoli di nuova immatricolazione e di una garanzia che va dai due anni in su o soggetta al chilometraggio. Il riscontro di anomalie viene ovviato dalla casa madre che, tramite le sue officine autorizzate, provvede a risolvere i problemi.

Per un veicolo usato la musica cambia. Infatti, bisogna fare un discorso a parte. E' ben comprensibile come un veicolo usato abbia un valore diverso a seconda del modello.

 

Ma come viene valutato il valore di mercato di un'auto in base al modello?

Per i veicoli usati esistono alcune agenzie specializzate, per le autovetture leader fra queste è EUROTAX, svolgono indagini accurate per stabilire quanto un veicolo è richiesto sul mercato dell'usato. Di norma, più un veicolo è richiesto e, talvolta, meno disponibile sul mercato più il veicolo in questione ha un buon valore commerciale. Esempio, autovetture come la Mini o alcuni tipi di Mercedes hanno un valore molto elevato. Esemplari con particolari caratteristiche (es. fuoristrada) possono conservare un buon valore commerciale nel tempo. Discorso a parte per i veicoli di interesse storico. Subiscono oscillazioni nelle valutazioni in base al loro stato di conservazione e manutenzione; per questo tipo di veicoli l’originalità dei documenti (carta di circolazione e certificato di proprietà) e il buono stato di conservazione della targa originale costituiscono parametri favorevoli di valutazione.

 

Ma la valutazione dipende solo dal modello de l veicolo?

Non è solo il modello il parametro per la valutazione di veicolo usato. Attenzione. I listini tengono in considerazione generalmente un livello di usura medio. Esempio, per le autovetture l'usura media si calcola tenendo presenti il chilometraggio medio, le revisioni, lo stato della carrozzeria e l'anno di immatricolazione. La percorrenza media tiene presente del rapporto tra cilindrata e chilometri percorsi. Prestare molta attenzione al chilometraggio, poiché alcuni commercianti disonesti tendono a modificarlo per modificare il valore del bene.

 

Quanto conta lo stato di conservazione della carrozzeria?

Uno dei parametri che influenzano di gran lunga il valore di un veicolo usato è quello riferito allo stato della carrozzeria. Oltre alla carrozzeria, altro parametro influente lo stato di conservazione degli interni. Il consiglio, prima di vendere il vostro veicolo richiedete una valutazione personalizzata e certificata. Si valuteranno quali ed eventuali interventi far effettuare presso un centro di autoriparazione qualificato e presso officine meccaniche autorizzate al fine di accrescere la valutazione del bene. A quel punto, sarà il cliente a decidere se l'accresciuto valore del bene sul mercato dell'usato comporta un guadagno certo.

 

Lo stato degli interni influenza molto la valutazione?

Come già anticipato, lo stato degli interni ovviamente fa variare il valore di un veicolo. Infatti, la presenza di sedili usurati, plastiche danneggiate e accessori rovinati, possono far desistere dall'acquisto.

 

Quanto contano gli optional?

Come detto, lo stato di conservazione di un veicolo può incidere positivamente o negativamente, allo stesso tempo oggi, la presenza degli optional influenza in positivo, a differenza di quanto avveniva in passato, il valore di un veicolo sul mercato dell'usato. Alcuni optional, quali il climatizzatore, il navigatore satellitare, i cerchi in lega o il cambio automatico sono molto parametri molto influenti in quanto sempre più richiesti dall’acquirente.

Infine, gli standard di emissioni inquinanti rappresentano oggi un altro aspetto fondamentale sul mercato dell'usato. La cilindrata e la tipologia di motore, l’alimentazione (diesel, gpl, metano) sono ulteriori parametri di valutazione di un veicolo usato. Esempio, le autovetture omologate Euro 5 sono privilegiate, specie nelle grandi città soggette a limitazioni alla circolazione.

 

Se hai bisogno di informazioni specifiche o di una valutazione certificata CONTATTACI attraverso l’apposito form cliccando QUI, oppure ai nostri recapiti telefonici.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
2012 © copyright Studio Mercurio di Luigi Mercurio